Skip to content

DAVEMCNAB.INFO

Il sito Web di Dave McNam. Scozzese Vivere in Italia. Adoro viaggiare e spero che il mio sito sia interessante!

SCARICA AMULE


    aMule, download gratis. aMule Un mulo alternativo. aMule, download gratis Mac. aMule Il mulo alternativo del P2P anche per Mac. aMule è un client P2P gratuito e open source per scaricare film, musica e. 8/10 (20 valutazioni) - Download aMule gratis. Scarica aMule gratis, un fork di eMule, il popolare client P2P con stesse funzioni e la possibilità di scaricare video. Scarica l'ultima versione di aMule: Programma consigliato per chi è stanco di eMule. Download aMule Un client P2P per la condivisione dei file basato su eMule. Anche se potrebbe sembrare solo una nuova applicazione, possiamo.

    Nome: amule
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
    Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
    Dimensione del file:35.72 Megabytes

    SCARICA AMULE

    Vediamo come utilizzare aMule, uno dei fork più noti di eMule, il noto client di File Sharing. Utilizzato dalla maggior parte degli utenti della rete, nel corso del tempo ha ispirato diversi programmi simili.

    Infatti, grazie alla sua natura open source, molti sviluppatori lo hanno utilizzato come base di partenza per diversi applicativi sempre votati al file sharing. In buona sostanza, aMule è un client per il file sharing multipiattaforma realizzato partendo dalla base del più famoso eMule.

    Essendo sostanzialmente un fork, cioè un programma nato da una costola di eMule, il suo funzionamento è molto banale e del tutto simile a quello del fratello maggiore. Al primissimo avvio, aMule chiederà di aggiornare la lista dei server che serviranno per trovare e condividere i file.

    Tutti i server disponibili si trovano cliccando sul pulsante Reti. Ricercare e scaricare un file è molto banale.

    Tutte le versioni community ed i sorgenti sono disponibili su GitHub.

    Queste informazioni sono visualizzate nei tooltip, nella barra di stato e nel panello delle proprietà del file di Esplora risorse vedi la schermata allegata. Tuttavia, dipende dalla configurazione del tuo Esplora risorse se sono in uso gli elementi menzionati dell'interfaccia grafica. Generalmente, le informazioni che possono essere visualizzate da Esplora risorse per i file.

    Scarica eMule Shell Extension Scarica sorgenti eMule Shell Extension Componente aggiuntivo per la ricerca nel Browser Web Firefox Questo componente aggiuntivo permette di effettuare ricerche in eMule per ogni testo selezionato nel tuo browser senza la necessità di passare ad eMule e riscrivere tutto nel pannello di ricerca di eMule. E' utile in particolare per creare link con sorgenti HTTP. Nota per i webmaster: leggere questo articolo per comprendere come i link HTTP possono aiutare enormemente la diffusione di file popolari.

    La serie Windows NT NT, , XP, è capace di registrare e mostrare le informazioni sulle prestazioni tramite la console delle performance integrata. Per favore leggi prima queste informazioni sull'installazione! Media Info Media Info è un progetto realizzato per mostrare informazioni extra sui file multimediali e fornisce anche il file MediaInfo. Verrà sempre verificato se l'estensione del file esaminato corrisponde all'intestazione header. A download completato, apri l' archivio zip appena scaricato, estraine il contenuto in una cartella qualsiasi e avvia l'eseguibile emule.

    Devi regolare solo poche impostazioni nel frattempo, se compare un avviso del firewall di Windows, clicca su Consenti accesso per autorizzare eMule a collegarsi ad Internet. In primis, devi scegliere il nickname da utilizzare per collegarti online con eMule e condividere i tuoi file con gli altri utenti nella medesima schermata ci sono anche le caselle per scegliere se eseguire eMule all'avvio di Windows e se connettere automaticamente eMule al suo avvio.

    Dopodiché, se vuoi, puoi personalizzare le porte TCP e UDP usate dal programma per comunicare con l'esterno: io ti consiglio di non usare quelle di default e e di cambiarle con dei valori superiori es. Scegli dunque se affidare ad eMule il compito di gestire le priorità di download e upload e vai avanti. Adesso potresti già iniziare a usare eMule, ma personalmente ti consiglio di prenderti ancora qualche minuto di tempo e mettere in pratica i suggerimenti contenuti nel capitolo dedicato ai primi passi con eMule.

    Se utilizzi un Mac, puoi scaricare aMule , una versione modificata di eMule progettata appositamente per macOS e Linux. Per procurartela, collegati al suo forum ufficiale e fai clic sul collegamento Sierra A download completato, apri l' archivio zip che hai appena scaricato e copia aMule nella cartella Applicazioni di macOS.

    A questo punto, recati nella cartella in questione, fai clic destro sull'icona di aMule, seleziona la voce Apri dal menu contestuale e rispondi Apri all'avviso che compare sullo schermo per avviare il programma quest'operazione è necessaria solo al primo avvio, per bypassare le restrizioni di macOS nei confronti delle applicazioni provenienti da sviluppatori non certificati.

    aMule, come scaricare e salvare i file sul computer | Download davemcnab.info

    Dopo aver portato a termine il download e l'installazione di eMule o di aMule sul tuo computer, devi compiere alcune operazioni preliminari per essere sicuro di usufruire della massima sicurezza e della massima velocità nel download dei tuoi file: eccole tutte in dettaglio.

    La prima operazione preliminare che ti consiglio di effettuare è aprire le porte di eMule nel tuo router: in questo modo consentirai al programma di comunicare correttamente con l'esterno e, quindi, di scaricare i file alla massima velocità possibile, evitando problemi come l' ID basso e l' icona di eMule bendata.

    Per aprire le porte di eMule, devi aprire il browser che usi solitamente per navigare in Internet es. Chrome e accedere al pannello di controllo del tuo router.

    L'indirizzo del pannello dovrebbe essere Inutile dire come questo accorgimento particolare sia un grandissimo vantaggio , in quanto preserva il computer e garantisce la sicurezza dei dati. In questo tutorial vi spiegheremo come installare aMule su Mac , prestate bene attenzione, in quanto vi elencheremo nei minimi dettagli e con molta precisione tutto quello che dovrete fare per svolgere questo lavoro.

    amule 2.3.2 download - Scaricare gratis

    Buona lettura e buon lavoro! Se dovessero comparire delle scritte in bianco e nero indicanti un errore dovuto alla migrazione del server, dovrete procedere scaricando il programma premendo sulla scritta Click here for downloads.

    Troverete un tasto in verde con la scritta Download aMule for all versions, selezionatelo e poi aspettate che i file necessari vengano scaricati.

    Se avete sottoscritto un contratto con Fastweb, vi occorrerà scaricare aMule Adunanza, potrete farlo semplicemente premendo qui. Una volta proceduto in modo corretto al download, dovrete prendere il file che appena scaricato e lo dovrete trascinare nella cartella Applicazioni Per avviare ora aMule bisognerà premere sul programma, da quel momento vedrete immediatamente una lista dei server preimpostati.

    Come installare aMule su Mac

    Se questo non dovesse accadere, allora selezionate il tasto a forma di triangolo di fianco alla scritta Lista server. Fatto questo, dovrete dedicarvi alla configurazione del file sharing: premete quindi sull'icona "Impostazioni", quella che raffigura gli attrezzi da lavoro, dal menù laterale, poi andate a scegliere la voce "Generale".

    Digitate un nickname nel campo dedicato, spuntate la casella "Verifica la disponibilità di nuove versioni" all'avvio, spostatevi nella scheda Connessioni: negli slot Upload e Download, poi impostate valori che corrispondano a quelli della vostra connessione. A questo punto premete sulla scheda "Server", spuntate le voci "Connetti automaticamente" soltanto al server statici e anche su "Rimuovi server inattivi" dopo due tentativi Fatto questo, si proceda premendo Usa sistema di priorità" ed "Usa controllo intelligente" del LowID in fase di connessione.

    Per ovviare a questo inconveniente, bisogna limitare all? Terminate il vostro lavoro selezionando la scheda Directory: impostate le cartelle dove verranno scaricati file e quelle da condividere con il tasto "Sfoglia". Una volta finito questo potrete iniziare a scaricare tutto quello che vi interessa, facendo attenzione, mi raccomando, ai contenuti protetti da copyright.

    Per poterlo fare nel modo più veloce possibile, sarà preferibile scaricare elementi con più fonti disponibili.