Skip to content

DAVEMCNAB.INFO

Il sito Web di Dave McNam. Scozzese Vivere in Italia. Adoro viaggiare e spero che il mio sito sia interessante!

RECUVA SCARICARE


    Contents
  1. Programmi per recuperare file cancellati
  2. Recuperare File Cancellati
  3. Recuva - download gratis dell'ultima versione ⭐⭐⭐⭐⭐
  4. Recupero file cancellati o persi – Recuva

Recuva, download gratis. Recuva Recupera i dati persi accidentalmente. Download Recuva Recupera qualunque file cancellato per errore. Recuva è un programma molto utile, sviluppato dai creatori di CCleaner, che. Recuva è un programma gratuito per recuperare file cancellati accidentalmente dal computer. Può ripristinare file svuotati dal cestino, file e immagini da schede. Scarica l'ultima versione di Recuva: Il programma che recupera i file persi. Scarica Recuva per Windows. Scarica in modo facile e veloce i migliori software gratuiti. Clicca qui.

Nome: recuva re
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file:19.22 Megabytes

Accedendo alla pagina dedicata a Recuva sul sito di Piriform, gli sviluppatori sono gli stessi di CCleaner, troviamo il pulsante Download da cliccare. Scegliemo la versione gratis e clicchiamo sul link Piroform. Il file di installazione ha dimensioni ridotte e quindi viene scaricato velocemente anche in caso di connessione lenta. Viene in questo modo avviata la procedura guidata. Dopo avere impostato la lingua da usare come italiano, clicchiamo il pulsante Avanti.

Programmi per recuperare file cancellati

Mostra file trovati in directory nascoste di sistema — Selezionando questa opzione, Recuva mostra anche i file recuperabili che si trovano in cartelle nascoste di sistema. Mostra file da zero byte — Permette di visualizzare i file che non hanno contenuto.

Scansione approfondita — Permete di abilitare la scansione approfondita, argomento di cui parliamo più nel dettaglio dopo. Ricerca file non cancellati — Permetti di recuperare file da partizioni danneggiate o formattate, argomento di cui parliamo più nel dettaglio dopo. Abilitando questa impostazione è possibile ripristinare i file cancellati nella stessa cartella in cui si trovavano quando sono stati cancellati.

In Sovrascrittura sicura troviamo poi le opzioni da utilizzare per la funzionalità di cancellazione sicura offerta dal programma. Anche nella scheda Avanzate sono presenti due sezioni.

Recuperare File Cancellati

In Avanzate è invece possibile abilitare il salvataggio delle impostazioni in un file INI. Tramite questa opzione è possibile quindi creare un file INI di configurazione in cui vengono salvate tutte le impostazioni che determinano il modo in cui il programma deve funzionare. Nella scheda Drives troviamo opzioni per scegliere quali unità devono essere mostrate nel programma. Queste impostazioni permettono quindi di non visualizzare determinate unità, come CD o DVD, nei menu utilizzati per scegliere le cartelle da controllare.

Recuva - download gratis dell'ultima versione ⭐⭐⭐⭐⭐

Nella scheda Informazioni troviamo informazioni relative alla versione del programma installato sul computer. Fino a quando i dati non sono sovrascritti, i file sono recuperabili. Ma la ragione principale per cui ci si debba ritrovare ad utilizzare questo software di recupero potrebbe essere con buona probabilità quella di recuperare un file specifico o una cartella, oppure un ingente numero di file contenuti in una stessa cartella.

Come procedere in questi casi?

Procediamo di nuovo per esperimenti. Poniamo di aver archiviato la nostra bella biblioteca di scritti di linguistica solo ed esclusivamente su una penna USB male: i documenti importanti andrebbero sempre salvati anche su uno spazio di cloud come Google Drive, Dropbox o One Drive , e poniamo che detto dispositivo USB venga accidentalmente formattato.

Recupero file cancellati o persi – Recuva

Nella nostra cartella, del peso totale di MB, erano presenti file, suddivisi in 52 ulteriori sottocartelle. Ci rendiamo conto del fattaccio, e decidiamo di recuperare il tutto grazie a Recuva. Avviamo il software, stavolta saltando il wizard, e ci appare la finestra principale del programma.

Qui, in alto a sinistra, selezioneremo il drive che ci interessa scandagliare, ovvero la chiavetta USB. Ci viene chiesto pertanto se vogliamo eseguire una scansione più approfondita. Fatte queste doverose precisazioni, vediamo più in dettaglio come funziona PhotoRec il programma che, tra i due, ti consiglio di provare. Nella finestra che si apre, utilizza il menu a tendina collocato in alto per scegliere l'unità dalla quale recuperare i dati, dopodiché seleziona la sua partizione primaria o comunque la partizione dalla quale intendi recuperare i file cancellati e pigia sul bottone Browse, per selezionare la cartella in cui salvare i dati recuperati dal programma.

A questo punto, metti il segno di spunta accanto alla voce Whole, fai click sul pulsante File Formats, per selezionare le tipologie di file da recuperare e pigia su Search, per avviare il recupero dei dati. Tutti i file trovati da PhotoRec verranno salvati automaticamente nella cartella che hai indicato cliccando sul pulsante "Browse".

Per maggiori informazioni su PhotoRec e il suo funzionamento, consulta i miei tutorial sul come recuperare file cancellati dal cellulare in cui ti ho spiegato come usare il programma per recuperare dati da hard disk e microSD.

Recuva Windows Recuva è uno dei programmi per recuperare file cancellati più utilizzati in ambito Windows. Permette infatti di scegliere, tramite una comoda procedura guidata, le tipologie di file da recuperare e le unità da scansionare.

Per entrare più nel dettaglio, dopo aver avviato Recuva devi cliccare sul pulsante Avanti e devi scegliere le tipologie di file da recuperare: tutti i file, immagini, musica, documenti, video, file compressi o email.

Superato anche questo step, pigia sui pulsanti Avanti e Avvia e attendi che ti venga mostrata la lista dei file recuperabili. Tenorshare Tenorshare è un programma dedicato a recuperare qualsiasi tipo di file anche video per gli utenti Mac.

Tenorshare non è gratuito, ma dal sito ufficiale è possibile scaricare gratuitamente la trial per trenta giorni. Dopo aver avviato il programma, per iniziare il recupero dei video, si deve cliccare Lost File Recovery: nell'interfaccia appariranno le partizioni presenti nell'hard disk e si dovrà scegliere quale scansionare e il tipo di file da trovare. Premendo il bottone Scan avrà inizio la ricerca. Alla fine del processo Tenorshare mostrerà una lista con i video recuperati, dopo averli selezionati si dovrà cliccare sul pulsante Recovery e scegliere la cartella per il salvataggio.

DiskDigger DiskDigger è un'applicazione per gli smarpthone Android , che permette il recupero di video e immagini cancellate erroneamente.