Skip to content

DAVEMCNAB.INFO

Il sito Web di Dave McNam. Scozzese Vivere in Italia. Adoro viaggiare e spero che il mio sito sia interessante!

EXELEARNING GRATIS SCARICA


    Contents
  1. Costruire e condividere oggetti didattici con eXeLearning
  2. EXELEARNING Manuale
  3. Software didattici | materialididattici
  4. ExeLearning per la didattica, la pubblicazione e diffusione di libri Epub3

Exelearning offre diversi tipi di fogli di stile che definiranno quindi come apparirà TUTTAVIA PER SCARICARE IL PROGRAMMA ANDARE SU: . di una applicazione gratuita con più servizi multimediali, che genera prodotti. La semplicità di produrre Epub con Exelearning .. Cliccando sulla icona EPUB, si scarica il file in formato EPUB3 che richiede appositi . si tratta di una applicazione gratuita con più servizi multimediali, che genera prodotti. eXeLearning è un software free da utilizzare per creare contenuti didattici per il 2) utili alla strutturazione di Learning Objects con ExeLearning (da www. Stefano su Scaricare pubblicazioni da davemcnab.info; Luca Spadotto su. Fra gli ambienti per lo sviluppo di Learning Object, eXe-learning gode di chiara fama. E' una fama senz'altro meritata che viene da lontano. come eXeLearning: uno strumento duttile, semplice da usare e gratis. Ma oltre alla Scaricare il manuale in italiano e in formato pdf dal sito HYPERLINK.

Nome: exelearning gratis
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file:45.16 Megabytes

EXELEARNING GRATIS SCARICA

Realizzare contenuti didattici fruibili in rete, infatti, è stato per lungo tempo un compito al di fuori della portata degli insegnanti. I primi software authoring per la didattica richiedevano infatti delle competenze informatiche di alto livello. Negli ultimi anni sono apparsi alcuni strumenti intuitivi e semplici nel loro utilizzo.

Eccone alcuni:. Exelearning è un ambiente autore open source e multipiattaforma Windows, Linux e Mac che permette di creare materiali multimediali da inserire in pagine web o in piattaforme di apprendimento.

Invece nella modalità "Keyboard" l'utente selezionerà ancora ogni spazio della soluzione, ma cliccando ogni volta sul numero giusto tra quelli visualizzati in basso.

Con la modalità "Trascina" gli stessi numeri possono essere trascinati direttamente sulla posizione corretta. Per il resto ci basta selezionare il tipo di operazione somma, sottrazione, moltiplicazione, divisione, divisione inversa e inserire i numeri. Per l'addizione si possono scrivere fino a 4 addendi.

Si possono inserire il numero massimo della prima cifra e della seconda cifra per ogni operazione.

Vengono generate casualmente operazioni in base ovviamente al tipo di operazione selezionata somma, sottrazione, somma con riporto, sottrazione con riporto, moltiplicazione, divisione, divisione esatta, divisione inversa, divisione inversa esatta. In "Ordine Immagini" basta inserire da 2 a 5 immagini ed eventualmente selezionare "Libero" se si vuole che esse vengano mostrate in esecuzione già in ordine.

Costruire e condividere oggetti didattici con eXeLearning

Con "Ordine" si devono riordinare in esecuzione le lettere di una parola eventualmente illustrata da un'immagine. In fase di costruzione, una volta scritta la parola da ricostruire, possiamo aggiungere un'immagine, mentre praticamente non possiamo scegliere la modalità di gioco, dato che ci conviene usare unicamente la prima in alto le altre modalità generano errori.

Il gioco dell'"Orologio" rappresenta un eccellente strumento per l'apprendimento della lettura delle orologio. Sono disponibili 3 modalità di gioco, tutte interessanti: "Scrivi", "Sposta l'orologio" e "Libero". In esecuzione non va scritto lo zero "0" davanti al numero dell'ora ad es. L'attività "Ortografia" permette la preparazione di esercizi di ortografia. Si possono considerare anche più lettere in una parola es.

In esecuzione la parola verrà completata tramite trascinamento. Tipicamente espositive sono le pagine create con l'attività "Panel": in esecuzione le diapositive cliccate su una barra in basso portano in primo piano e ingrandite le immagini contenute.

Occorre valutare con attenzione se conviene inserire un'immagine di sfondo eventualità comunque prevista. Molto vivace è il gioco "Parola Segreta", una bella variante didattica del classico gioco dell'impiccato. Un'immagine e un testo anche abbastanza lungo possono accompagnare la parola da trovare.

Possiamo anche decidere quali caratteri far visualizzare in fase di gioco. Se mettiamo la spunta a "Non mostrare l'immagine", l'eventuale immagine apparirà solo una volta che l'utente avrà trovato la parola segreta.

Se selezioniamo "esatta" verranno considerate anche piccole differenze es. Per giocare con frasi comprenderle tra due caratteri virgolette. In "Piramide" un testo dà istruzioni su cosa scrivere nelle righe orizzontali di un cruciverba. Sono disponibili fino a 6 righe ed in ogni riga si possono mettere al massimo 20 caratteri.

In fase di preparazione, per "Puzzle" è naturalmente obbligatorio inserire un'immagine della grandezza adatta. Per il resto possiamo decidere il numero di righe e colonne ed è consigliabile mettere una spunta su "Vedi righe". Si possono usare pezzi con forme irregolari non rettangolari , ma non sempre sono vantaggiosi per la chiarezza del gioco. L'attività "Questionario" permette la preparazione di questionari fino a 4 domande, con risposta da scrivere ed eventuale immagine o animazione.

Di default le domande sono poste in ordine casuale. In "Raggi X" due immagini vengono sovrapposte; un cerchio di grandezza impostata in fase di preparazione, durante l'esecuzione passando sull'immagine in primo piano consente di vedere l'immagine sottostante nelle parti interessante dalla stessa superficie del cerchio.

Si possono inserire una risposta e un testo con informazioni oppure con varie opzioni di risposta in esecuzione, in seguito alla risposta corretta, viene visualizzata l'intera immagine in secondo piano.

In esecuzione si dovranno etichettare le varie immagini inserite.

Simile a "Riconosci immagini", "Riconosci immagini-2" prevede un massimo di 3 elementi, ma è predisposto per accogliere testi più lunghi e consente l'inserimento di files audio. Disponibile in 3 modalità di gioco "Scrivi", "Trascina" e "Sposta immagini" , "Riconosci suoni" prevede fino a 5 elementi come "Riconosci immagini", ma rispetto a questo prevede in più la possibilità di inserire files sonori; in esecuzione i clic sulle immagini producono i suoni collegati.

Nella modalità "Trascina" saranno le scritte ad essere spostate sotto alle figure, nella modalità "Sposta immagini" verranno invece trascinate le immagini sopra gli spazi sonori le scritte in questo caso non vengono visualizzate.

In "Risposta multipla", rispetto alla domanda riportata di possono inserire fino a 4 risposte, selezionando la o le risposte corrette sulla destra. Sotto ogni risposta corretta o sbagliata è presente uno spazio per fornire feedback positivi o negativi o informazioni aggiuntive. Si possono inserire fino a 5 elementi da scegliere; per ognuno si possono inserire un testo, un'immagine, o entrambi, ma soprattutto si deve indicare se devo essere oggetto di scelta da parte dell'utente in esecuzione spunta sul quadratino in alto a destra di ogni casella.

In "Serie" le opzioni sono ridotte all'introduzione delle 4 immagini necessarie e alla selezione di "A caso". In esecuzione i ritmi verranno riprodotti da modello in una tabella 4x2 in cui andranno trascinare le varie figure previste. L'attività "Simmetrie" prevede in esecuzione la riproduzione semplice, invertita, simmetrica, spostata di un posto di disegni con i quadratini in schemi 8x8. In "Sposta immagini", possiamo impostare fino a 6 immagini da posizionare sull'immagine di sfondo della pagina.

In esecuzione si dovrà portare ogni immagine sulla giusta posizione l'angolo in alto a sinistra dovrà toccare il cerchio verde numerato corrispondente. Se si seleziona "Senza ordine" non avremo bisogno in esecuzione di mettere ogni immagine vicino ad uno specifico cerchio verde.

Selezionando "Libero" possiamo usare liberamente le immagini sullo sfondo per illustrare argomenti o per esercitarci. In "Tag 2" in esecuzione le modalità previste sono: 1 "Visualizza informazioni" in esecuzione verranno mostrate le informazioni direttamente sulle parti interessate dello sfondo ; 2 "Scrivi" vengono accettati caratteri maiuscoli e minuscoli senza distinzioni ; 3 "Trascina", in cui ogni etichetta va portata sopra il corrispondente rettangolo bianco.

In pratica, oltre alla modalità di gioco, in fase di costruzione dovremo aggiungere un'immagine di sfondo e inserire un testo per tutte le etichette che useremo per un massimo di 6. Sono previste 3 modalità di gioco "Scegli", "Scrivi", "Trascina" , tutte molto interessanti. Il colore e la grandezza dei caratteri e lo sfondo sono modificabili. In "Trascina immagini" le immagini da trascinare fino a 3 vanno messe nella linea di sotto, mentre nella linea di sopra vanno inseriti gli elementi di destinazione, definiti a piacere con immagini, suoni e testi uno di questi deve essere presente.

Scritte molto brevi es. Infine "Trascina testi" permette la creazione di esercizi di collegamento di pezzi di testi. Sono previsti fino a 5 elementi.

EXELEARNING Manuale

Purtroppo all'interno dei pezzi è possibile inserire al massimo 20 caratteri, compresi gli spazi. On-line è da segnalare il servizio collegato EdiLIM Operaciones On-line [39] , un generatore automatico di esercizi matematici; è possibile selezionare il tipo di operazione, il modo di gioco, il numero delle pagine da creare, il numero delle cifre da usare.

Sempre nel web è possibile provare numerosi progetti EdiLIM all'indirizzo [41] ; nella lista dei progetti disponibili nel sito [42] si possono facilmente individuare e avviare i lavori preparati con EdiLIM. Gli oggetti interattivi multimediali sono divisi in diverse sezioni.

Gli unici limiti sono: 1 l'impossibilità di eseguire in locale gli esercizi creati; 2 l'assenza di un editor da scaricare e da utilizzare off-line; 3 lo strumento di ricerca sicuramente migliorabile; 4 la traduzione italiana piuttosto approssimativa e imprecisa; 5 la mancanza di garanzie che il servizio sarà sempre gratuito e che i lavori prodotti saranno sempre disponibili.

Per il resto le attività proposte sono varie e vivaci e sono già migliaia i lavori presenti, soprattutto nelle lingue tedesca, italiana, inglese e francese; si veda a proposito la funzione di ricerca già indicata [65]. Per poter creare attività e per gestire le proprie classi e "App", viene richiesta una registrazione iniziale gratuita molto veloce.

Cliccando su "Le mie classi" si potranno creare le proprie classi es. In ogni momento sarà possibile ovviamente cancellarle o rinominarle. Naturalmente sono presenti anche pratiche funzioni di spostamento e cancellazione di account se per es. Infine si possono rilevare le statistiche relative alle classi seguite. Al di là della gestione delle classi, la parte più interessante è ovviamente la creazione delle "app" e la loro condivisione; anzitutto viene creato automaticamente un indirizzo personale, nel caso dello scrivente [66] , in cui vengono raccolti e messi a disposizione di tutti i lavori realizzati; per il resto le "app" proprie e di altri possono essere inserite nelle varie "cartelle di classe" e suggerite agli alunni di volta in volta.

La facilità d'uso di LearningApps. Le 25 attività di LearningApps. Le prime due sezioni in realtà non hanno un titolo, ma come tali possono essere riconosciute. Nella sezione "giochi" si trova l'attività "App Matrix" che in realtà è un contenitore di app e come tale verrà classificato dallo scrivente.

Ogni volta che si clicca su un'attività vengono mostrati alcuni esempi; per passare a creare un'app nuova occorre sempre cliccare su "Crea App nuova". Nella descrizione delle attività passeremo sempre alla fase successiva a tale selezione. Da notare che in tutte le attività si ripetono sempre anche le seguenti funzioni relative alle immagini: A ridimensionamento misure personalizzate di lunghezza, "width", e di altezza, "height", oppure vari valori standard, cioè "Original", "Square", "", "", "", "", "", "", "", "" ; B modifica "Text", aggiunta di testo; "Draw", disegno con pennarello di 3 spessori diversi; "Crop", selezione di parte dell'immagine; "Resize", ridimensionamento con mantenimento o meno delle proporzioni originali; "Orientation", rotazione a destra e sinistra e specchiatura orizzontale e verticale; "Stickers", aggiunta di adesivi; "Frames", inserimento di bordi e riquadri interni ed esterni; "Lightning", modifica della lucentezza, del contrasto, dell'illuminazione e delle ombre; "Effects", applicazione di filtri ed effetti.

Infine in ogni attività è possibile impostare la lingua di visualizzazione delle app create. Sempre on-line troviamo H5P [67] , completamente libero, con output in Html5 e con tanti tipi di esercizi disponibili.

Autore [68] , freeware per Windows di Giorgio Musilli, è un programma semi-autore per la gestione e creazione di esercizi. I tipi di esercizi preparabili sono: test a uno, due, tre, quattro, cinque risposte, completamento di testi, esercizi di collegamento, quiz con tabelle, aguzza la vista.

Sono presenti numerose opzioni anche riguardanti gli utenti diversamente abili, con particolare attenzione agli ipovedenti e ai soggetti con difficoltà motorie. In particolare si possono impostare i font del testo tipo di carattere, colore, grandezza, ecc.

Il limite maggiore del programma è costituito dall'impossibilità di inserire immagini tranne che per il gioco "aguzza la vista" , ma Autore si rivela molto prezioso per creare e gestire qualsiasi attività linguistica. Un esempio completo di uso del software è Autore - Esercizi Di Ortografia 1. Per creare nuovi esercizi si possono modificare con un editor di testo i files. Cliccando sull'icona in alto a sinistra con la matita e il segno dell'addizione si accede all'area di creazione di nuovi esercizi.

Le modalità di realizzazione delle attività sono abbastanza intuitive per "unotest", "duetest", "tretest", "quatest", "cintest" e "collega15", un po' più complesse per "cloze", "tabella", "aguzza". In ogni caso cliccando sul pulsante di aiuto presente in ogni maschera di inserimento veniamo introdotti in un ambiente di apprendimento che ci illustra le procedure necessarie per creare nuovi esercizi. GLO Maker 3. I "learning objects" creati sono rilasciati sotto licenza Creative Commons.

L'uso di GLO Maker, disponibile solo in inglese, non è immediato e occorre una certa pratica per iniziare ad ottenere risultati accettabili. In output vengono salvati un file. Il programma prevede due moduli, il modulo Autore per creare le lezioni, il modulo Lettore per distribuirle.

Con Theorema è possibile: 1 inserire infinite pagine in un progetto; 2 mettere nelle pagine tutte le immagini che si vogliono in più di 50 formati , attribuendo loro movimenti ed effetti di transizione; 3 navigare a gradi immagini panoramiche; 4 inserire pulsanti grafici già comprensivi di codice per gestire il clic, il rilascio, il passaggio e l'uscita del mouse; 5 attribuire più di 70 animazioni a un testo tridimensionale inserito in 7 modalità differenti ; 6 usare un editor interno per files.

Preparare dei "mazes" richiede fantasia, pazienza, tempo e una precisa progettazione iniziale della struttura.

Fortunatamente Quandary gestisce agevolmente le alternative, i nodi e le transazioni in entrata e uscita.

Software didattici | materialididattici

Vari labirinti tra cui alcuni dedicati alla letteratura si trovano nel sito del Liceo Sismondi di Ginevra [73]. Con Lingo Fox [74] , freeware per Windows, è possibile creare, sulla base di un testo, più di esercizi diversi con le relative soluzioni. Il programma non è disponibile in italiano ed è orientato verso la lingua tedesca, per cui finora ha trovato poco spazio nelle scuole italiane. Concludiamo la nostra rassegna critica dei software autore veri e propri con l'analisi di 9 applicazioni a pagamento riportate in rigoroso ordine alfabetico che hanno cercato di conquistare un mercato di nicchia, ma potenzialmente interessante.

I prodotti che hanno avuto maggior successo commerciale sono stati sono stati NeoBook, Incomedia Professional 6. AmicoWeb , multipiattaforma della Garamond per Windows, Mac e Linux, non più aggiornato dal , crea ipertesti multimediali pubblicabili in Internet e basati sulla tecnologia DinamicXML.

Nelle pagine di un progetto di AmicoWeb possono essere inseriti testi, immagini, filmati, pulsanti di interazione e navigazione, link ipertestuali.

I formati supportati sono. Se da un lato non esiste la possibilità di creare eseguibili. Essenzialmente Clicker 6 crea griglie con celle, le quali possono contenere lettere, parole, frasi, immagini o animazioni, o essere associate a comandi o altre griglie.

All'indirizzo [76] troviamo ben 53 esercizi già pronti nel formato proprietario. Per Contatto [77] , prodotto dall'Anastasis [78] , è scaricabile una demo completa della durata di 10 giorni con cui si possono provare tutte le funzioni del programma.

ExeLearning per la didattica, la pubblicazione e diffusione di libri Epub3

Contatto è molto adatto a creare attività interattive multimediali anche accessibili a scansione per soggetti con ritardi mentali, sindromi autistiche, difficoltà motorie e di apprendimento. Sono supportate immagini statiche,. Utilissime autocomposizioni guidano e facilitano gli utenti nella creazione di attività di diverso tipo abbinamenti tanti a uno e a coppie; sequenze; selezioni di uno o più oggetti; combinazioni di questi esercizi e importante è la possibilità di distribuire liberamente i materiali costruiti e il lettore gratuito Contatto 2.

In apertura Contatto permette la scelta se lavorare in modalità autore, impostare le opzioni o avviare un file già pronto modalità lettura. Cliccando su "Modo Autore", si accede a un nuovo menu.

Cliccando su "Autocomposizione", in successione possiamo: 1 scegliere il tipo di foglio solo aiuto e fine, senza tastiera, con bottoni standard, pagina per libro, A4 orizzontale, con tastiera in basso, con tastiera in alto ; 2 disegnare il foglio in un ambiente di sviluppo con: in alto, un menu e una barra per i comandi; a sinistra, gli strumenti "rettangolo", "cerchio", "poligono", "griglia", "fine", "aiuto" e "pausa"; a destra, i 5 comandi di navigazione "primo", "indietro", "ripeti", "avanti", "ultimo" ; 3 scegliere il tipo di esercizio Causa ed effetto, Selezione di un solo oggetto, Selezione di più oggetti, Abbinamenti a coppie, Abbinamenti tanti a uno, Sequenza e definirlo consegna, selezione elemento, eventuale aggiunta di sottofondo musicale e feedback positivo.

Fun With Texts [79] , di Marco Bruzzone, per una scuola ha un costo che varia da 60 sterline 5 licenze a sterline numero di licenze illimitato. Il software, pur essendo piuttosto interessante supporta files. Illuminatus [80] , non aggiornato dal e non più in vendita, supporta files. Distribuito in contemporanea con le prime versioni di NeoBook, Illuminatus non ha avuto lo stesso successo commerciale di tale programma ed è stato rapidamente abbandonato come software di authoring multimediale.

Incomedia Professional [81] prevede una licenza "Educational" 12 licenze per euro ed è un pacchetto formato da più software modulari Show, Text, Form, Integrator e Setup Creator con cui si possono creare documenti multimediali con disegni, foto, testi, animazioni, musiche, filmati, tabelle.

In particolare in ambito didattico è possibile realizzare ipermedia, guide, manuali, libri, album fotografici, questionari anche complessi, giochi interattivi. Il fatto di avere tanti strumenti separati e indipendenti permette di dividere il lavoro in 2 fasi, la prima in cui si creano i files multimediali necessari per il nostro progetto, la seconda in cui questi oggetti sono inseriti e integrati in una struttura organica e coerente visualizzabile anche in mappe con nodi e sottonodi collegati.

In questo modo si ottengono due grandi vantaggi: 1 i tempi di creazione dei progetti sono ottimizzati e si favorisce il lavoro collaborativo, fattore evidentemente non secondario in ambiti educativi; 2 contenendo solo informazioni sui collegamenti tra le varie risorse, il documento finale, risulta di dimensioni molto ridotte.

Incomedia Integrator è il cuore del sistema e permette in modo immediato e intuitivo, utilizzando la finestra "Tool", di: 1 passare dalla modalità "spostamento" alla modalità "lavoro"; 2 inserire sfondi, immagini, testi, video, oggetti OLE1, database, files. We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. Il LO deve essere costruito per aiutare chi apprende a raggiungere specifici obiettivi didattici.

Si tratta di un potente strumento per la creazione di corsi elearning, facile da usare, che offre un ambiente WYSIWYG exeleaarning la creazione di contenuti e-learning interattivi di alta qualità, senza richiedere alcuna conoscenza di programmazione. See our Privacy Policy and User Agreement for details.

Costruire learning object con eXe. No notes for slide. ExeLearning per la didattica, la pubblicazione Cercheremo di conoscere questo eccezionale programma di Authoring, gratuito e ben aggiornato. Quando si crea un nuovo corso, occorre sceglierne il layout fra quelli a disposizione, che variano in dimensione, grstis colore e nella disposizione dei pulsanti di navigazione.

Contatore visite 8 2 4 2 7 3. Flame 3. Harmony 4. SketchPad 5. Sumo paint Exelearning 2. Reload 3. Hotpotatoes Second Life. Strumenti Web 2. I documenti sono conservati online in un archivio protetto.

Si accede on line e si e apportano modifiche in tempo reale da qualsiasi luogo in tempo reale. Google drive è una soluzione sicura tramite Web, per accedere alle pagine create ovunque ci si trovi, oppure computer personale o dal cellulare. Garantisce sicurezza a livello di sistema. Gli amministratori possono gestire le autorizzazioni di condivisione del sito a vari livelli, mentre gli autori possono condividere e revocare l accesso ai file in qualsiasi momento.

Dropbox è il servizio cloud più utilizzato in assoluto grazie alla sua potenza e soprattutto alla sua estrema semplicità di utilizzo. Si accede on line da qualsiasi luogo.

Tutte le informazioni sono memorizzate sotto forma di note, ad ogni nota possono essere aggiunti audio,video o altri tipi di file. Evernote è un ecosistema di applicazioni, di software e di servizi, proprietari e di terze parti, che si appoggiano su un database in cloud; questo significa che Evernote mette a disposizione dei computer ed è su questi che le note che scriviamo vengono salvate.

Evernote permette di salvare ogni genere di annotazione: note, note vocali, pagine web, file in PDF e qualsiasi cosa scritta come appunto. Permette di catalogare le note attraverso dei tacchini tanti piccoli block notes , di aggiungere tag, di condividere.

Nella versione premium ci sono molte altre funzioni come la collaborazione attraverso i taccuini. L applicazione online è di iscrizione gratuita ed aperta a tutti per la versione free, e consente di salvare fino a 7 mappe.

In questo modo è possibile intervenire a distanza o in tempi successivi sulla stessa mappa. Le foto sono statiche non in tempo reale , buona parte delle quali sono riferite alla fine degli anni novanta. Dalle galassie nello spazio ai canyon dei fondali oceanici. Puoi esplorare contenuti geografici complessi, salvare i luoghi visitati durante i tour e condividerli con altri utenti. Il programma è distribuito gratuitamente dalla società Google. Inizialmente il programma si chiamava Keyhole ed era sviluppato dalla Keyhole, inc.

Supporto agli enti e alle imprese: è possibile integrare Streetview nel proprio sito e sfruttarlo per il proprio business. Come hanno fatto per esempio i primi partner: laRegione Toscana per la promozione turistica, Tecnocasa per far vedere le case ai clienti comodamente seduti a casa o in ufficio, TVTrip per il proprio motore di ricerca per hotel. The company is based in San Bruno, California, and uses Adobe Flash Video technology to display a wide variety of user-generated video content.

Unregistered users can watch the videos, while registered users are permitted to upload an unlimited number of videos. YouTube è un sito dove si possono caricare, condividere e vedere video. Fu creato nel febbraio da tre ex impiegati di Pay-Pal.

Nel novembre del fu comprato da Google e adesso agisce come consociato di Google. La compagnia si trova a San Bruno in California e usa la tecnologia Adobe Flash per mostrare una vasta varietà di video prodotti dagli utenti. Il suo scopo è quello di ospitare solamente video realizzati direttamente da chi li carica. Consente l incorporazione dei propri video all interno di altri siti web e si occupa anche di generare il codice HTML necessario.