Skip to content

DAVEMCNAB.INFO

Il sito Web di Dave McNam. Scozzese Vivere in Italia. Adoro viaggiare e spero che il mio sito sia interessante!

SCARICARE TRAGITTO MAPS


    Se stai partendo per una località in cui la connessione Internet è lenta, la connessione dati mobili è costosa o non è possibile accedere a Internet, puoi salvare. Dopo avere scaricato una mappa, utilizza l'app Google Maps come faresti normalmente. Se la connessione a Internet è lenta o assente, Google Maps utilizzerà. Google Maps permette di scaricare le mappe anche offline e di utilizzarle se non funziona Internet. Ma fate attenzione alla memoria disponibile sullo. Tramite l'applicazione di Google Maps è possibile scaricare le mappe e utilizzarle offline. Ma ci sono dei limiti da tener conto. Per scaricare le mappe offline su Android, apri l'app di Maps ed effettua uno swipe dal bordo sinistro dello schermo fino al centro per aprire la barra dei menu .

    Nome: re tragitto maps
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
    Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
    Dimensione del file:43.49 Megabytes

    Contenuti e informazioni di questa guida Esperienza generale con il Centro assistenza Successiva Maps Download delle aree e navigazione offline Se stai partendo per una località in cui la connessione Internet è lenta, la connessione dati mobili è costosa o non è possibile accedere a Internet, puoi salvare un'area da Google Maps sul tuo telefono o tablet e utilizzarla quando sei offline. Nota: il download di mappe offline non è disponibile in alcune aree geografiche a causa di limiti contrattuali, lingue supportate, formati degli indirizzi o altri motivi.

    Passaggio 1: scaricare una mappa Nota: puoi salvare le mappe sul tuo dispositivo o su una scheda SD. Se cambi la modalità di salvataggio delle mappe, dovrai scaricarle di nuovo. Sul tuo telefono o tablet Android, apri l'app Google Maps. Assicurati di essere connesso a Internet e di avere eseguito l'accesso a Google Maps. Cerca un luogo, ad esempio San Francisco.

    La mappa offline ha tutte le informazioni importanti: cercare i luoghi che ci interessano usare il navigatore possiamo avere le indicazioni stradali. Attenzione: le indicazioni stradali sono limitate solo all'auto non possiamo scegliere il percorso a piedi, in bici qualora presente o con il trasporto pubblico. Non sono disponibili le informazioni sul traffico o le opzioni per evitare caselli autostradali o traghetti.

    Per vedere l'elenco delle mappe offline basta andare sul menu principale dell'App e scegliere la voce dedicata come indicata dalla freccia in fig. Voce del menu in cui trovare le mappe scaricate e disponibili offline Fig. Elenco delle mappe Fig.

    Dettagli e aggirnamento mappa Fig. Sempre per risparmiare il traffico dati, in particolare all'estero, consiglio di impostare l'utilizzo delle mappe di Google in modalità "solo Wi-fi".

    Per impostare tale opzione basta andare sul menu principale ed attivare la voce relativa Fig.

    Imposta uso solo su rete Wi-fi Fig. La newsletter di uniquevisitor.

    Nella migliore delle ipotesi un servizio di mappe fa ben altro che indicarvi solamente la via da seguire, infatti mostra anche gli indirizzi e le connessioni di trasporto pubblico. Altre si specializzano piuttosto sul fornire la migliore strada da percorrere per andare da A a B, e tutte le informazioni rilevanti, ad automobilisti, ciclisti o escursionisti. Con lo sviluppo del concetto degli Open Data, gli utenti hanno iniziato a mettere assieme i dati cartografici a loro disposizione per creare una mappa mondiale il più dettagliata possibile.

    Questi dati sono gratuiti e disponibili per tutti, poiché facenti parte della cosiddetta Open Database License. Potete tranquillamente stampare le mappe o condividerle con i vostri amici.

    Il progetto è stato impostato in modo che nessun dato privato venga salvato. I terreni privati e i passaggi pedonali, i prati o le entrate per accedervi non sono visibili pubblicamente. Il progetto viene finanziato solamente tramite donazioni ed è quindi completamente privo di pubblicità. In occasione dei cosiddetti Mapping Partys vengono raccolte donazioni per nuovi progetti o per il finanziamento di nuovi dati cartografici.

    Poiché le mappe di questa alternativa a Google sono di libero utilizzo, le app che le utilizzano sono diverse; alcune delle quali ve le presentiamo nel proseguo di questo articolo.